Un Sasso per amico

 

Sasso, io e te siamo amici?
No.
Ma ci siamo incontrati!
Cosa vuol dire? Per diventare amici non basta incontrarsi! Occorre prendersi cura uno dell’altro…
Come si fa a prendersi cura di un sasso?
Bisogna guardarlo spesso. Ogni tanto occorre accarezzarlo. Lavarlo. Decorarlo. Toccarlo.

 

Dall’esperienza dei laboratori di lettura per bambini tenuti nella biblioteca di San Pellegrino – Marco Gerra – e da alcune tirocinanti della facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia – nasce il nuovo album dell’insegnante e scrittore Giuseppe Caliceti.

E’ la storia di un bambino (o una bambina?) che trova un sasso, lo tocca, lo guarda e inizia a parlargli. Il sasso sembra non ascoltare, ma alla fine rompe il silenzio.

Come in una danza, domanda dopo domanda, i due si avvicinano.

All’inizio il sasso risponde lentamente e con poche parole, ma poi parla della vita e dell’amicizia.

Conoscere qualcuno non basta per essere amici… prendersi cura dell’altro può essere difficile,

Un libro illustrato da Noemi Vola che insegna a come diventare amici.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.