Luisa Mattia

Martedì 6 Marzo 2018, alla Biblioteca G.Malagoli di Novellara, la scrittrice Luisa Mattia incontrerà in due incontri con inizio rispettivamente alle 9,00 e alle 10,45 i bambini e le bambine della scuola primaria.

Intanto Arturo Cannistrà e Valerio Longo, alla Fonderia39, alle 9,30, a Reggio Emilia, incontreranno oltre cento bambini di Reggio Emilia nella lezione-laboratorio Danza da vicino.

 

Luisa Mattia è laureata in Pedagogia, con una tesi in Teoria e Tecniche delle comunicazioni di massa.

Luisa Mattia è insegnante, giornalista pubblicista e scrittrice.

Collabora a riviste specializzate nel settore educativo e svolge corsi di formazione su Tv, cinema, arte e bambini diretti agli insegnanti.

Scrive libri.

Tanti, tanti, tantissimi libri.

E’ coautrice dei testi per la trasmissione “Tv Melevione” (Rai3 – fascia ragazzi).

Ha ideato e coordina, in collaborazione con le insegnanti dell’ Istituto Comprensivo “Parco di Veio”, il progetto “Edizioni dei bambini” che ha portato alla pubblicazione di libri di narrativa scritti e illustrati dai bambini stessi (Fazi Editore).

 

 

Diversi i suoi romanzi per ragazzi tra cui “La scelta” (Premio Pippi 2006), “Il grande albero di Case Basse”, “Ti chiami Lupo Gentile” oltre a serie per bambini delle primarie come “All’ombra delle piramidi”.

Ha tradotto la serie di avventure di Monolito Quattrocchi, il monello di Madrid di Elvira Lindo edito da Lapis.

In occasione delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra, ha pubblicato per Piemme Hemingway e il ragazzo che suonava la tromba.

 

 

Nel 2008 ha vinto il Premio Andersen come Miglior Autore.

 

 

Qual è il segreto per mantenere la curiosità di Leonardo Da Vinci?
“Non c’è un segreto”, spiega Luisa Mattia in un’intervista. “Tutto è svelato da lui stesso, direi: ciò che conta è voler conoscere, imparare, misurarsi con l’esperienza e condividerla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.