La migliore festa di fine anno

Finalmente è arrivata la fine dell’anno,
vi raccontiamo come è stato vissuto questo grande giorno, da noi di 3°A:


SABATO 26 MAGGIO, ALLA VASCO AGOSTI ABBIAMO FESTEGGIATO LA FINE DELL’ANNO SCOLASTICO. E’ UN EVENTO SPECIALE ! E’ LA FESTA DEI SALUTI, DEL DIVERTIMENTO E DEI RICORDI. SALUTIAMO LE MAESTRE E I COMPAGNI PERCHÉ’ PER UN PO’ DI TEMPO NON SI TORNA A SCUOLA E SI VA IN VACANZA; SALUTIAMO ANCHE GLI ALUNNI DI QUINTA CHE LASCIANO LA PRIMARIA PER ANDARE ALLA SECONDARIA. SI GIOCA TUTTA LA MATTINA E NON SI PENSA AI COMPITI, NON SI STUDIA E PUOI STARE CON GLI AMICI DI TUTTE LE CLASSI. DI QUESTA GIORNATA RIMARRÀ’ IL PIÙ’ BEL RICORDO DELLA CLASSE TERZA. E’ STATA LA MIGLIORE DELLE FESTE PASSATE! FORSE PERCHÉ’ TUTTI SI SONO IMPEGNATI A ORGANIZZARLA, INSEGNANTI, FAMIGLIE E NOI ALUNNI: CI SIAMO DIVISI IN PICCOLI GRUPPI DI LAVORO E IL RISULTATO DELLA COLLABORAZIONE E’ STATO PERFETTO, UNA FESTA PROPRIO PER TUTTI!

GIÀ’ DAL MATTINO PRESTO, LA SCUOLA PRESENTAVA UN ASPETTO DIVERSO DAL SOLITO: APPESE ALLE FINESTRE C’ERANO BANDIERINE DI TUTTI I COLORI E FORME, ALLE PORTE E INTORNO AGLI ALBERI ERANO AFFISSI FESTONI E CARTELLONI PREPARATI DA NOI BAMBINI.

BANCARELLE ALLEGRE E INTERESSANTI ERANO POSTE IN VARI SPAZI: QUELLA DEI TAPPI, DOVE SI VINCEVANO PREMI A SORPRESA MOLTO BELLI, ERA ALL’ESTERNO; INVECE ALL’INTERNO C’ERANO LA BANCARELLA DEI LIBRI, DOVE NE ERANO ESPOSTI BEN TRECENTO E QUELLA DEI LAVORETTI PRODOTTI DAI BAMBINI, USANDO MATERIALI DI RICICLO. QUESTI, SONO ANDATI A RUBA PERCHÉ’ ERANO MERAVIGLIOSI!

C’ERA SEMPRE LA FILA ALL’ANGOLO DEL TRUCCABIMBI, DOVE ALCUNE MAESTRE DIPINGEVANO SULLE BELLE FACCINE ALI DI FARFALLA , FIORI E MUSI DI ANIMALI, MENTRE SULLE BRACCIA, GLI SCUDETTI DELLE SQUADRE DI CALCIO.

CI SI E’ RILASSATI NELL’ANGOLO DELLA LETTURA, SEDUTI SU SEGGIOLINE GIALLE, ROSSE E BLU OPPURE SDRAIATI , AL FRESCO DI UN GRANDE ALBERO, PER ASCOLTARE LE STORIE NARRATE DALLA MAMMA DI VERONICA E DA QUELLA DI GABRIELE.

CHI AMA LAVORARE CON LA CARTA ED E’ MOLTO PRECISO, SI E’ FERMATO NEL PUNTO DEGLI ORIGAMI, DOVE HA PIEGATO FOGLIETTI DI TANTI COLORI , PRONTI PER REALIZZARE SEGNALIBRI, SCATOLINE, ANIMALETTI E PICCOLI VASI.

NELLA GRANDE ZONA DEL CORTILE A NORD, I BALLI DI GRUPPO HANNO AVUTO UN SUCCESSO GRANDIOSO, IN PARTICOLARE L’ESIBIZIONE DI HIP HOP DELLE CLASSI QUARTE. LA SCUOLA SEMBRAVA UNA DISCOTECA E LA MUSICA USCIVA DA TUTTE LE PARTI, SI SENTIVA FIN DENTRO ALLE CASE!

SUL RETRO, NEL GRANDE GIARDINO, ERANO PREDISPOSTI CAMPETTI PER I GIOCHI DI MOVIMENTO, SIA PER I BIMBI PIU’ PICCOLI DI PRIMA E SECONDA, COME RUBA BANDIERA O IL PERCORSO AD OSTACOLI, SIA PER QUELLI DI TERZA, QUARTA E QUINTA, COME DODGEBALL E LA PALLAVOLO. IL PAPA’ DI MARZIA E QUELLO DI EMILY HANNO COINVOLTO TANTISSIMI BAMBINI A UNA GIGANTESCA PARTITA DI PALLAVOLO.

FINALMENTE ALCUNI DI NOI HANNO GIOCATO A CALCIO FINO ALLA FINE, RECUPERANDO TUTTI GLI INTERVALLI IN CUI NON ERA STATO POSSIBILE PRATICARLO.

DOPO TANTA ATTIVITÀ’ CI SIAMO DISSETATI E SFAMATI ALLO STEND DEL BAR DOVE ERANO IMPEGNATE LE MAMME DI ANDREA, DI ALESSIO, DI LEO E LA NONNA DI ALEXANDRA ! SAREBBE BELLO AVERE UN BAR TUTTI I GIORNI A SCUOLA, CON I CORNETTI, LO GNOCCO, L’ERBAZZONE PER NOI!

ANCHE I GRANDI ERANO FELICI E SORRIDENTI COME NOI BAMBINI ! ALCUNI GIOCAVANO CON I PROPRI FIGLI, ALTRI CHIACCHIERAVANO TRA LORO TRANQUILLAMENTE E PRENDEVANO IL CAFFÈ’. ANCHE I GENITORI IMPEGNATI ALLE BANCARELLE ERANO CONTENTI DI AIUTARE A FARE QUALCOSA DI BELLO.

PIÙ’ CHE UNA SCUOLA SEMBRAVA UN PARCO-DIVERTIMENTO, UN LUOGO INDIMENTICABILE DOVE TUTTI SI SONO SENTITI A CASA!

(Testo collettivo degli alunni di 3^A)

 


Classe 3^A
Anno scolastico 2017/2018
Scuola primaria Vasco Agosti di Reggio Emilia


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*